siete in : curaorchidea.com - coltivazione orchidee - parassiti orchidee

parassiti orchidee

Cocciniglie cotonose e brune, ragnetti rossi, aleurodidi e afidi, sono tutti parassiti in grado di causare malattie nelle orchidee e non sempre sono facilmente contrastabili.

parassiti orchidee
Non sempre semplici da combattere, causa di diverse malattie nelle orchidee, sono i molti parassiti. Oltre a batteri vari, virus e funghi infatti, ci sono anche insetti o acari capaci di provocare parecchi danni alla pianta. Acari molto dannosi sono cosiddetti i ragnetti rossi, in grado di causare laccartocciamento delle foglie e anche la loro caduta. Molto pericolosi, anche perch portatori di virus ai quali non c cura, sono gli Afidi, parassiti che causano lingiallimento delle foglie, la deformazione dei germogli e il blocco del loro sviluppo, che vanno quindi debellati tempestivamente con luso di insetticidi specifici. Tra i parassiti pi comuni troviamo le cocciniglie cotonose e le cocciniglie brune, causa di macchie brune, appunto, principalmente nelle foglie. Uno dei metodi pi usati per provare a contrastarli consiste nellutilizzo di cotone imbevuto di alcool da passare sulla pianta. Temibili e di rapida e facile riproduzione sono gli Aleurodidi, anche detti farfalline bianche, essi sono piccoli insetti succhiatori che attaccano le foglie nella loro pagina inferiore.

per gli amici   


  1. Commenti
  2. Invia ad amico